Stazione Pigneto, dal 26 Giugno partiranno i lavori

“Al centro del progetto il nodo di scambio tra le linee ferroviarie regionali e la Metro C e la riqualificazione dell’area con la creazione della nuova piazza giardino sopra il vallo ferroviario”

Così l’assessora alla Città in Movimento di Roma Capitale Linda Meleo. Municipio V e RFI hanno illustrato il progetto al quartiere.

“Nei giorni scorsi – spiega – abbiamo tenuto un’assemblea pubblica organizzata e fortemente voluta dal presidente del Municipio V, Giovanni Boccuzzi, per illustrare insieme a RFI il piano che verrà realizzato e per capire le necessità dei residenti. I lavori prevedono il potenziamento della linea ferroviaria già esistente e la creazione di un nodo importante, fra i treni regionali e la Metro C. Abbiamo rivisto il progetto iniziale per diminuire i disagi dei cittadini, così il Municipio V e l’Amministrazione hanno dialogato con RFI per trovare una soluzione più efficiente. L’ impegno è con il quartiere. Dal nostro insediamento lo abbiamo portato avanti con tavoli di lavoro e grazie al confronto diretto con gli abitanti di zona per cambiare la mobilità del Pigneto, mettendo in campo un progetto che punta a migliorare il servizio”.

“Come Municipio abbiamo capito le criticità che ci hanno dimostrato i cittadini e nostro impegno sarà agire positivamente nei confronti del territorio, cercando di far pesare il meno possibile il disagio che verrà arrecato nei prossimi due anni e mezzo. Il tavolo di lavoro è sempre aperto con RFI, il Dipartimento della Mobilità e Trasporti, Simu, Agenzia Roma Servizi per la Mobilità, Polizia locale e Ufficio tecnico del Municipio. Nostro obiettivo è migliorare il servizio”, spiega il presidente del Municipio V Giovanni Boccuzzi.

Da Rete Ferroviaria Italiana sottolineano che “questa prima fase dei lavori è interamente finanziata con un investimento economico complessivo di circa 27 milioni di euro. I lavori riguarderanno: l’attivazione della fermata Pigneto,  la copertura parziale del vallo ferroviario, la realizzazione di un sottopasso pedonale di collegamento per l’ interscambio treno/metro C – Pigneto e la sistemazione superficiale con aree verdi che consentiranno, con una serie di attraversamenti,  la ricucitura tra i due lati del quartiere. I lavori per la realizzazione del nodo di scambio e la nuova piazza dureranno circa 2 anni e mezzo. Nella sua versione finale il piazzale conterrà 4 ponticelli per collegare i due lati del quartiere e sarà lungo 250 metri circa”.

Fonte
comune.roma.it

What do you think?

30 points

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%