Galateo, come mangiare il pollo

Come si mangia il pollo?
Un alimento semplice da mangiare quando ci si trova davanti un petto di pollo disossato ridotto a fettina, ma che va ad aggiungersi alla lista dei piatti “imbarazzanti” nel caso in cui ci venga servito a pezzi, in tutte le sue parti. 

Specialmente in un ristorante o a tavola con gli amici, ci si domanda spesso…

“Lo mangio con le mani o uso coltello e forchetta?”
Ebbene, esistono anche qui delle regole di Galateo. Sappiatelo una volta per tutte: MAI mangiare il pollo con le mani, qualsiasi sia la ricetta, non provateci nemmeno se vedete farlo ad altri commensali; utilizzare le posate anche nel prelevarlo dal piatto di portata; non spostate i pezzi cercando quello che vi piace di più ma scegliete velocemente e soprattutto con eleganza. Se siete i padroni di casa, servite sempre prima gli ospiti; usate il coltello per tagliarlo, senza insistere nel volerlo pulire perfettamente (meglio lasciare sempre un po’ di pollo sull’osso).

Non separate la carne dall’osso tutta insieme, sistemandola da un lato del piatto ma staccate e mangiate una parte per volta e in un solo boccone; nel caso in cui ci si trovi in bocca un ossicino, questo va tolto con discrezione, evitando l’uso del tovagliolo per coprirvi; banditi anche gli stuzzicadenti, si consiglia vivamente di andare in bagno per rimuovere i pezzetti incastrati tra i denti.

What do you think?

30 points

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%